Stampa

Servizio Sanitario Nazionale

Scritto da Rocco Carbonetti.

 

La sanità italiana sempre più precaria.
E’ oramai già in atto una fase chiamata di “ristrutturazione” della sanità nazionale ma di ristrutturato c’è molto poco; c’è invece in atto una fase di ridistruzzione di quel poco ch’era rimasto del vecchio servizio sanitario. La Sanità Italiana è uno dei servizi più cari che noi cittadini paghiamo, in molti altri paesi con molto meno hanno servizi migliori. Non voglio né stò a citare dove questo avviene … sarebbe sin troppo vergognoso per quest’Italia. Seguendo queste ridistruzzioni..pardon ristrutturazioni prendo in esempio la sanità abruzzese anche perché … abito in Abruzzo….
Nel giro di pochi mesi sono stati chiusi servizi ospedalieri laddove sono stati chiusi o chiuderanno anche ospedali che offrivano e davano sul territorio un buon servizio all’utenza; cito a caso nomi di città con ospedali che hanno avuto menomazioni sui servizi, con tagli di posti letto, servizi e specializzazioni… Sulmona… Guardiagrele… Ortona ... Casoli… Gissi… Pescina… Tagliacozzo …. San Valentino…Popoli… Penne e via così dicendo…
Ora vero che non tutti gli ospedali sono stati chiusi ma

Stampa

Accade oggi...

Scritto da Rocco Carbonetti.

 

Cosa è successo tra ieri ed oggi ADNKRONOS.....

19/07/2016 08:28 Attimi di terrore ieri sera in Germania dove un afghano di 17 anni ha aggredito con un'ascia i passeggeri di un treno in viaggio verso Wuerzburg ferendone 4, di cui 3 gravemente, prima di essere ucciso dalla polizia mentre tentava di darsi alla fuga. Oltre ai feriti, 14 persone a bordo del treno, come riferisce la Dpa, hanno ricevuto cure per lo choc. Il ragazzo, che era arrivato in Germania senza i suoi genitori come minore non accompagnato, ha vissuto in una casa di rifugiato in Ochsenfurt nella zona di Wuerzburg e più recentemente era stato affidato a una famiglia. Il treno dei pendolari era in viaggio da Treuchtlingen a Wuerzburg al momento dell'attacco. Alla domanda se la violenza possa essere stata alimentata da motivazioni islamiste, il ministro degli Interni bavarese Joachim Herrmann ha detto che il 17enne ha gridato qualcosa in connessione con l'attacco, ma che l'indagine è ancora in corso. Sulla base di testimonianze, la polizia, ha aggiunto Herrmann, ritiene che il ragazzo abbia agito da solo.
19/07/2016 10:26 L'Is rivendica l'attacco su un treno diretto a Wurzburg, dove un 17enne afghano ha ferito a colpi di ascia e coltello cinque persone, due delle quali in maniera grave. L'autore dell'assalto - afferma l'agenzia Amaq - era "un combattente dello Stato Islamico". L'operazione è stata condotta

Stampa

Provini raduno maggio 2016

Scritto da Rocco Carbonetti.

Sono giunte oggi i provini delle foto scattate nel nostro ultimo raduno di maggio, sono oltre 400 che saranno poi scelte… lavorate graficamente ed inserite nell’album che sarà fatto e spero ultimato per novembre dicembre.
Le immagini dei provini sono molto belle e suggestive in particolare per coloro che hanno vissuto in prima persona il raduno .. sguardi, espressioni, sorrisi, lasciano intendere molte cose, pensieri, sentimenti, ricordi, meraviglia, sorpresa, e soprattutto …..emozioni. "I provini sono a bassa risoluzione e protette da filigrana timbro che le rende in pratica inutilizzabili". Le immagini saranno poi scelte e montate graficamente su un album costituito da carta fotografica ad alta risoluzione. 
Per poterle visualizzare dovete avere acrobat reader o similare; si può scaricare on line il programma è gratuito.
Queste foto non possono essere inviate singolarmente faranno parte esclusiva del nostro album quindi gli interessati comincino a prenotarlo da Stefano Tommasino : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. più ne siamo più sono maggiori le possibilità di spuntare il prezzo.
Il link è il seguente: PROVINI e aspettate prima che il file si carichi del tutto ...
Buona visione ragazzi!!!

Stampa

50° Anniversario del 1° 2° 3° Corso AS

Scritto da Rocco Carbonetti.

La nostra Tre giorni è conclusa. Tre giorni intensi e pieni; stanchi si ma penso lo rifaremmo tutti. Tutto svolto secondo il programma concordato il 26 i ragazzi del 1° 2° e 3° Corso (ma c’erano molti ragazzi di altri corsi ) sono giunti a Viterbo spargendosi fra le vie, monumenti, vicoli della città dei Papi o di Santa Rosa. Gli "allievi" e consorti hanno piacevolmente invaso la città visitando luoghi cari riposti nei padiglioni della memoria; la sera una pizza tutti insieme e poi la ritirata di buon ora per prepararci al nostro alzabandiera nella Nostra Scuola deposizione di una corona sullo storico nostro cippo e su quella stele dei giovani Marescialli del nuovo ordinamento; deposti dalla consorte del più anziano dei corsi e da una giovane Allieva della Scuola.
Il saluto alla Bandiera o meglio alle bandiere nell'ufficio del Comandate sono in custodia nella nostra Scuola altre tre bandiere Nunziatella... Accademia Uff.li... via Teuliè di Milano che sfileranno il 2 giugno a Roma
Un momento per ricordare i ragazzi che non ci sono più... poi lo scambio di doni con la Scuola , il Reggimento ed i Battaglioni, una nostra targa al Capo corso ed un gemellaggio con il Gruppo Marinai d' Italia di Castellammare di Stabia; occasione anche per ricordare il ritorno a casa di Salvatore Girone.
Abbiamo in qualche modo celebrato NotariStefano maresciallo e comandate di plotone ai nostri tempi di allievi. Dopo aver ripercorso i sentieri della nostra Scuola pranzo in Caserma tutti insieme cercando di incamerare più aria possibile nei nostri polmoni prima di salutare la nostra Scuola. E’ la descrizione sintetica di un evento ..le emozioni .. quelle ci sono state e credi ci siano ancora.. sono intense e personali descriverle è quasi impossibile. Ricordi che

Stampa

Album raduni

Scritto da Rocco Carbonetti.

Roberto Tommasino ha esposto il giorno 26 e 27 maggio un album fotografico relativo al raduno del 50mo anniversario della nostra Scuola. Un album che se ben osservato, mette in risalto tutti i contenuti sia per la finissima carta fotografica usata, per la sua impaginazione, per la cura delle immagini poste e trattate.
Essendo stato invitato come fotografo ufficiale nei nostri eventi, il giorno 27 maggio ha scattato oltre 450 foto, che intende scegliere e montare su un album di pregio. Sto aspettando una anteprima di questo "documento" che spero di poter poi inserire sul nostro portale per essere poi da voi visualizzato. 

Avendo già visto il suo precedente LAVORO non ho dubbi sulla bontà del prodotto. Per ora sono stati annunciati dei costi per quanti volessero prenotarlo ed acquistarlo. Se le prenotazioni non superanno ì 50 esemplari il suo costo si aggirerà sui 75/80 €: se invece dovessero superare il numero di 75 ordinativi il costo si aggirerà sui 50/55 €. Un album che inutile dirlo, costituisce

Stampa

Che t'importa il mio nome?

Scritto da Rocco Carbonetti.

Il Piave mormorava,
calmo e placido, al passaggio
dei primi fanti, il ventiquattro maggio;
l'esercito marciava
per raggiunger la frontiera
per far contro il nemico una barriera...

Muti passaron quella notte i fanti:
tacere bisognava, e andare avanti!

Ecco nasce una leggenda.... nascono i Fanti d'Italia... la Sassari... Granatieri.....Arditi.... le altre Divisioni storiche...Sono oramai 100 anni che si raccontano questi miti..queste leggende... e per quanto dura possa sembrare è diventato anacronismo. Storie, dati..fatti che si raccontano alle

Calendario

Luglio 2016
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31